Centrale per il Trattamento delle Acque Reflue di Budapest

Overview_TEXT

Panoramica

La società Budapest Sewage Works (BSW) – parte del Gruppo VEOLLA – è la più grande società per la gestione delle acque reflue e per la tutela ambientale in Ungheria. BSW offre servizi nel campo delle acque luride, per il trattamento delle acque reflue, per la protezione in caso di alluvioni e per la tutela delle acque interne. La società è leader nell’introduzione e installazione di nuove tecnologie ambientali e nella gestione di rifiuti biologici in Ungheria.

BSW gestisce l’intero sistema fognario di 5400 km e due delle centrali di trattamento delle acque reflue di Budapest. La capitale ha 1.7 milioni di abitanti e possiede grandi aree industriali che creano più di 0.5 milioni di metri cubi di acque reflue ogni giorno.

La situazione

La centrale di pompaggio dell'acqua di Ferencváros – la più grande stazione di pompaggio d’acqua per la gestione delle acque reflue - ha subito una ricostruzione ed è stata ingrandita in seguito ai lavori riguardanti la Centrale per il Trattamento delle Acque Reflue di Budapest. In assenza di pioggia, nella centrale sono pompati 200.000 di metri cubi di acque reflue ogni giorno.

La nuova centrale di pompaggio di Ferencváros fa parte di un enorme investimento per la tutela ambientale che è stato fatto in Budapest e che ruota attorno ai lavori di costruzione della principale Centrale di Trattamento delle Acque Reflue, della rete di raccolta e della costruzione della rete idrica e le centrali di pompaggio lungo il fiume Danubio. Una volta terminate le ultime fasi, il 100% delle acque reflue di Budapest verrà trattato biologicamente, rispetto al 95% di oggi.

Per garantire che tutte le acque reflue siano trattate anche alla presenza di forti piogge o inondazioni di superficie, si è dovuto installare una condotta per gestire le acque di rifiuto pluviali. Nel 2010, la nuova centrale di pompaggio è stata costruita insieme alla condotta separata per la gestione di acque di rifiuto pluviali, sul sito dove, in precedenza, era localizzata la centrale di pompaggio originale costruita nel 1893. Grundfos ha consegnato e installato dieci pompe sommerse KPL a flusso assiale per la gestione di acque di rifiuto pluviali.

La soluzione Grundfos

La soluzione presentata da Grundfos è stata quella di installare, come detto in precedenza, 10 pompe sommerse verticali a flusso assiale per la gestione di acque di rifiuto pluviali. Queste pompe da 365 kW sono in grado di pompare 3018 litri al secondo con una prevalenza di 9.6 metri. Sono state scelte pompe Grundfos in quanto i dettagli tecnici, l'efficienza, i tempi di consegna e il prezzo delle stesse pompe sono in linea con quanto richiesto dal comitato degli investitori, ovvero BSW e la società di costruzioni (Colas Alterra).

Il risultato

Questo tipo di applicazione, il design specifico e l’utilizzo di pompe molto grandi era una cosa inusuale in Ungheria. E’ stato necessario cooperare da vicino con i progettisti, la società costruttrice e gli operatori.
Pompe così grandi richiedono l’intervento di tecnici specializzati e processi speciali: è stato, per esempio, necessario utilizzare due gru per l’installazione a causa del peso elevato delle pompe, dei cavi e delle tolleranze strette. Dopo due anni di funzionamento tutte le pompe funzionano perfettamente senza alcun problema e il cliente è soddisfatto.





    Facebook Twitter LinkedIn Technorati

Argomento:

Controllo Alluvioni

Località:

Budapest

Società:

Stazione di pompaggio Ferencváros

Contacts_TEXT

Contatto

Se necessiti di una soluzione simile, contattaci per ulteriori informazioni.

Tel.

02 95 83 81 12

Indirizzo

Via Gran Sasso 4
20060 Truccazzano Milano

Contatto

Se necessiti di una soluzione simile, contattaci per ulteriori informazioni.

Tel.

02 95 83 81 12

Indirizzo

Via Gran Sasso 4
20060 Truccazzano Milano