MAGNA3 con FLOWLIMIT elimina l'utilizzo di valvole di strozzamento nei sistemi HVAC

Non necessita di contatori di energia esterni o valvole di strozzamento
Come funziona FLOWLIMIT

Hai un edificio con moltissime tubature e devi installare un sistema HVAC? Bisogna considerare moltissimi fattori, dalla perdita di frizione nell tubature alla perdita di pressione in tubature o condotte più lunghe. E' necesssario anche considerare le dimensioni e la potenza della pompa.

All'11° REHVA World Congress Clima 2013 a Praga, è stato dichiarato che circa i due terzi delle pompe a livello mondiale funzionano a pieno regime per tutto il tempo, mentre questo tipo di consumo servirebbe solo per il 5% del tempo. Questo dimostra quanto sia difficile bilanciare un sistema HVAC.

Secondo il World Congress Clima , il circolatore Grundfos MAGNA3 potrà portare a dei netti cambiamenti e ad un gran numero di innovazioni. Oltre al motore con tecnologia a magnete permanente che permette di ridurre la perdita di frizione all'interno della pompa, ed un sensore che permette di misurare la portata che attraversa la pompa, il circolatore MAGNA3 è dotato di funzionalità FLOWLIMIT, che permette all'utente di regolare con precisione i valori di portata della pompa.

FIGURA 1: MAGNA3 con FLOWLIMIT in funzione, riduce il rischio di troppopieno poiché imposta il limite massimo e mantiene la pressione all'interno del sistema, riducendo così il consumo energetico globale.

 

Utilizzo di MAGNA3 e della modalità FLOWLIMIT per definire la portata massima
"Osservate i grafici relativi alla portata per le altre pompe," spiega Anders Nielsen, leader di progetto per MAGNA3. "Funzionano sempre e potenzialmente per sempre. Possiamo aggiungere una linea verticale all'asse X dei grafici mentre impostiamo un livello di portata massimo (vedi figura 1). Possono raggiungere quel livello senza andare mai oltre."


Il circolatore MAGNA3 farà circolare il quantitativo esatto di acqua, e non di più.

Anders Nielsen, Leader di progetto Grundfos MAGNA3

FOTO: Grundfos GO dispositivo intelligente per settaggio, regolazione e monitoraggio remoto della pompa. Funziona con ogni E-pump Grundfos e comunica sia via radio e sia via infrarossi. Fornisce informazioni quali i dati di monitoraggio del punto di lavoro, il consumo energetico, la temperatura dei dispositivi, la portata idrica e le ore di funzionamento. L'App è disponibile per dispositivi Apple iOS e Android.

Questo lavoro, in precedenza, veniva fatto utilizzando valvole di strozzamento che non avevano alcun collegamento con la pompa stessa e non potevano alterare la portata. "E' come mettere del carburante in un'auto perchè possa andare a 100 km all'ora quando desideri che vada a 60 km all'ora e poi utilizzare il freno a mano per frenare," spiega Anders Nielsen. "E' un modo inefficiente di guidare o di fare funzionare una pompa. E si spreca moltissimo."

Visto che la portata può ora essere regolata attraverso la pompa, questo permette di bilanciare il sistema in modo più semplice e con meno margine di errore. Se un sistema è stato progettato per fornire 100 metri cubici di acqua ogni ora e lo fa, allora la persona che lo ha progettato ha avuto successo. Ma esitono molte altre variabili. Quando la perdita di frizione è minore rispetto a quanto progettato, la pompa continuerà a lavorare in modo totalmente inefficente. Per esempio, se una finestra rimane aperta e ci si dimentica di spegnere il radiatore, la pompa continuerà a pompare aumentando il consumo energetico, portando ad uno spreco energetico.

MAGNA3 - Il meglio del bilanciamento
Il bilanciamento è uno degli aspetti più difficili dei sistemi HVAC. Un circolatore MAGNA3 e la modalità FLOWLIMIT semplificano tutto.

"E' possibile bilanciare parti del sistema con un circolatore MAGNA3," spiega Anders Nielsen. "Quando si è collegati ad un ramo specifico del sistema, indipendentemente dal diametro della tubazione e dalle perdite di frizione, una pompa MAGNA3 circolerà la quantità esatta di acqua impostata."

Grundfos GO, un dispositivo di regolazione mobile, permette inoltre il controllo remoto della modalità FLOWLIMIT. Il bianciamento del sistema con valvole di strozzamento può essere impegnativo. Con una pompa MAGNA3 è possibile utilizzare Grundfos GO su dispositivi con Apple iOS e Android perla comunicazione diretta con la pompa.

I rapporti riguardanti l'attività della pompa possono essere condivisi elettronicamente. Gli utenti possono controllare molte variabili, tra cui la temperatura, permettendo modifiche rapide.

Esempio di installazione
Quali sistemi possono andare bene per un circolatore MAGNA3? Anders Nielsen cita un esempio di un edificio con quattro facciate. Normalmente un sistema presenterebbe una valvola di strozzamento su ogni ramo. Con un circolatore MAGNA3, il sistema diventa molto più semplice. Con un circolatore MAGNA3, non servono valvole di strozzamento (vedi figure 2-3).

 

FIGURA 2: Schema di un sistema/impianto HVAC. Sono presenti anelli miscelatori con valvole di strozzamento dopo ciascuna pompa. Sono impiegati diversi contatori energetici per monitorare i consumi energetici negli edifici e più precisamente nelle ale est, ovest, nord e sud.

Ciò rende il sistema più pulito poichè gli elementi in più possono essere rimossi, risparmiando così sui costi di installazione e di manutenzione, poiché il circolatore MAGNA3 svolge tutte e tre le funzione autonomamente. Oltre a fungere da pompa, offre la possibilità di una lettura dei consumi energetici precisa, eliminando il bisogno di utilizzare valvole di strozzamento. Utilizzare un circolatore MAGNA3 per un sistema HVAC, permette anche di ridurre i costi di primo avviamento, generando un notevole risparmio in grado di ammortizzare il costo pagato per il circolatore.

FIGURA 3: Lo stesso sistema con un circolatore MAGNA3 installato e con la modalità FLOWLIMIT in uso. L'utilizzo di contatori di energia esterni o valvole di strozzamento non è necessario.

Anders Nielsen, uno dei partecipanti al Grundfos workshop presso il REHVA World Congress Clima 2013 ha dichiarato: "Se posso evitare di acquistare una valvola di strozzamento e un contatore energetico, ho la possibilità di risparmiare sui costi iniziali. Il primo passo verso prestazioni migliorate è la conoscenza di come funziona il sistema. Questi dati possono essere ottenuti grazie ai contatori energetici e la possibilità di creare un file di log dai risultati online."

Clicca qui e scopri di più su MAGNA3

 

FOTO: Un circolatore MAGNA3 elimina il bisogno di valvole di strozzamento all'interno dei sistemi di riscaldamento o raffreddamento.





    Facebook Twitter LinkedIn Technorati