Benvenuti nell'Asia sostenibile

Edifici sostenibili nel Sud Est  Asiatico
Un bilancio tra costo e valore

All'interno delle prospere economie del sud-est asiatico, la sostenibilità sta diventando un aspetto importante nel settore delle costruzioni - ma il progresso in questo senso è limitato a causa dell'efficienza energetica, secondo quando afferma Marlon Kobacker di Arup Singapore.

Nei progetti di costruzione, i costi devono essere bilanciati al valore, minimizzando i primi e massimizzando il secondo elemento. Marlon Kobacker, Senior Consultant, Settore Sostenibilità, Arup, spiega come sia più semplice applicare il concetto di sostenibilità all'interno del mercato maturo presente nell'Europa Occidentale e nel Nord America. Gli sviluppatori all'interno dei mercati più giovani del Sud-Est Asiatico hanno l'obiettivo di progettare edifici in grado di ottenere il livello minimo in termini di sostenibilità ambientale, ovvero cercando di orientarsi principalmente verso l'ottenimento dell'efficienza energetica.

Com'è possibile ottenere un equilibrio costo-valore all'interno del mercato del Sud-est Asiatico?

Marlon Kobacker: Dal punto di vista del consulente che si occupa di sostenibilità ambientale, questo equilibrio andrebbe ricercato attentamente all'inizio del progetto stesso. Ciò significa che la persona che si occuperà dell'aspetto "sostenibilità" per il progetto, dovrebbe essere inclusa in quest'ultimo sin dall'inizio. Il consulente potrebbe allora cercare un sito adatto per il trasporto del materiale, poichè le certificazioni sulla sostenibilità assegnano molti punti in questo senso e se questo aspetto non viene compreso subito, potrebbe portare alla necessità successiva di aggiungere componenti in termini di design, con funzione compensativa.

La primissima cosa da fare è pensare in termini di sostenibilità e dei risultati che si desidera raggiungere ... e chiarire l'importanza degli aspetti definiti a tutte le persone coinvolte nel progetto stesso. Questo approccio integrato è il miglior modo per poter produrre un edificio con elevate prestazioni energetiche che abbia costi di capitale bassi, ma che offra un enorme valore finale.

Quali sono i vantaggi di una considerazione iniziale nel progetto del concetto "sostenibilità"?

La primissima cosa da fare è pensare in termini di sostenibilità e dei risultati che si desidera raggiungere ... e chiarire l'importanza degli aspetti definiti a tutte le persone coinvolte nel progetto stesso.

Marlon Kobacker, Senior Consultant, Sustainability, Arup, Singapore

Marlon Kobacker: Permette a tutte le persone coinvolte di raggiungere un numero importante di obiettivi. Questo aspetto olistico permette di minimizzare i costi per il raggiungimento della certificazione per la sostenibilità e garantisce che l'edificio raggiunga gli obiettivi prefissati in quanto:

• Influenza il design passivo dell'edificio
• Permette di includere le specifiche in termini di sostenibilità all'interno delle clausole contrattuali
• Permette di informare la ditta costruttrice di quanto disposto
• Permette di avere una visione di insieme migliore
• Permette di monitorare le prestazioni dell'edificio.

I progettisti comprendono quanto sia importante includere da subito i consulenti per la sostenibilità all'interno del progetto, poichè spesso è veramente un valore aggiunto per l'ottenimento della certificazione di edificio sostenibile.

Cosa dovrebbe essere effettuato per permettere un avanzamento in termini di sostenibilità ambientale della regione?

Marlon Kobacker: La sostenibilità sta diventando un fattore sempre più importante all'interno della regione. Anche se senza una regolamentazione più efficace e trasparente continuerà a muoversi tutto in modo lento. Esistono attualmente diversi progetti "verdi" nella regione, ma pochi di questi mirano alla riduzione totale delle emissioni di carbonio, che sarà invece qualcosa di normale fra 3-5 anni all'interno del Regno Unito. Le specifiche minime per il Green Mark devono essere più severe in termini di riduzione di emissioni di carbomio, poichè questo aiuterebbe a portare il mercato dove deve essere. Un trend importante e nuovo sta valutando e classificando diverse aree, quindi penso si possa pensare ad un miglioramento significativo in questo senso nei prossimi anni a venire.

E' necessario tenere presente che ogni edificio progettato oggi sarà impattato da tasse, da normative e da altri meccanismi messi in moto per ottenere una significativa riduzione degli obiettivi di riduzione delle emissioni di carbonio. Ciò significa che gli edifici ad alto consumo energetico riceveranno una valutazione più negativa se paragonati a proprietà sostenibili e ad elevata efficienza energetica.

Marlon Kobacker, Senior Consultant, Sustainability, Arup, Singapore.

Marlon Kobacker: La sostenibilità sta diventando un fattore sempre più importante all'interno della regione. Anche se senza una regolamentazione più efficace e trasparente continuerà a muoversi tutto in modo lento. Esistono attualmente diversi progetti "verdi" nella regione, ma pochi di questi mirano alla riduzione totale delle emissioni di carbonio, che sarà invece qualcosa di normale fra 3-5 anni all'interno del Regno Unito. Le specifiche minime per il Green Mark devono essere più severe in termini di riduzione di emissioni di carbomio, poichè questo aiuterebbe a portare il mercato dove deve essere. Un trend importante e nuovo sta valutando e classificando diverse aree, quindi penso si possa pensare ad un miglioramento significativo in questo senso nei prossimi anni a venire.

FOTO: Marlon Kobacker, Senior Consultant, Sustainability, Arup, Singapore.

E' necessario tenere presente che ogni edificio progettato oggi sarà impattato da tasse, da normative e da altri meccanismi messi in moto per ottenere una significativa riduzione degli obiettivi di riduzione delle emissioni di carbonio. Ciò significa che gli edifici ad alto consumo energetico riceveranno una valutazione più negativa se paragonati a proprietà sostenibili e ad elevata efficienza energetica.

Edifici ad elevete prestazioni

Gli edifici ad elevata prestazione energetica hanno un impatto ambientale più limitato e funzionano con i costi ciclo di vita più bassi. Normalmente incorporano fattori quali un utilizzo delle analisi dei costi ciclo di vita, processi di progettazione integrati, sistemi BIM e soluzioni energetiche integrate. Normalmente il mercato delle costruzioni sostenibili si sta evolvendo da un concetto di costruzioni "verdi" a costruzioni di edifici che sono sostenibili ma anche tecnologicamente avanzati. Ad un livello internazionale, recenti studi di mercato hanno quantificato il valore di edifici ad alte prestazioni. All'interno di mercati sostenibili più giovani come quello del Sud-Est Asiatico, il beneficio di edifici ad elevate prestazioni non è ancora pienamente compreso.

Perchè la regione non è dotata di un maggior numero di edifici con elevate prestazioni?

Un trend importante e nuovo sta valutando e classificando diverse aree, quindi penso si possa pensare ad un miglioramento significativo in questo senso nei prossimi anni a venire.

Marlon Kobacker, Senior Consultant, Sustainability, Arup, Singapore

Marlon Kobacker: In primo luogo, come detto in precedenza, i mercati delle costruzioni sostenibili o "verdi" del SE Asiatico non sono evoluti quanto i mercati occidentali del settore. Nella stessa regione, comunque, ci sono moltissime differenze tra un paese ed un altro. I paesi con un'industria "verde" maggiormente sviluppata sono stati i primi a creare un organo denominato "Green Building Council" e di creare un metodo classificatorio per classificare le prestazioni anche ambientali degli edifici.

2005: Singapore istituisce il Green Mark
2009: La Malaysia istituisce il Green Building Index
2010: L'Indonesia crea il Greenship
2010: Le Filippine creano il BERDE
2010: Il Vietnam crea LOTUS
2010: La Tailandia crea TREES

In sostanza, poichè fu il Singapore a creare per primo una normativa in merito, è molto più avanti in questo senso rispetto alla Malaysia, che a sua volta è più progredita dell'Indonesia e così via. Un'altra differenza sostanziale la si trova anche negli strumenti di certificazione stessi. In Singapore i nuovi edifici e gli edifici ristrutturati sopra i 2000m2 devono rispettare quanto disposto dalla normativa Green Mark. Di conseguenza, l'utilizzo della normativa Green mark è stato molto elevato, probabilmente una delle normative del settore più utilizzate.

Ci sono delle differenze anche nei diversi settori. Normalmente gli edifici commerciali sono quelli più valutati, e sono seguiti dagli edifici pubblici (governativi), gli allestimenti commerciali (di proprietà di multinazionali) e gli edifici residenziali. Nel complesso, però, la sostenibilità, come concetto sta entrando sempre di più nella mentalità dei paesi in via di sviluppo.

Qual'è il ruolo dei sistemi HVAC in tutto questo?

Marlon Kobacker: Se ci si collega alla grande sfida di ridurre le emissioni di carbonio associate agli edifici esistenti, l'ottimizzazione del controllo e dell'efficienza dei sistemi HVAC in questi edifici avrà uno degli impatti più grandi. E' molto importante progettare le nuove costruzioni prendendo in considerazione il consumo energetico totale, poichè questo porta ad un tipo di progettazione in grado di ridurre le specifiche dei sistemi HVAC e permette di risparmiare sui costi per gli stessi sistemi HVAC.

Marlon Kobacker
Marlon Kobacker è Senior Consultant, Sustainability, Arup, Singapore. Possiede dieci anni di esperienza di ESD ((Ecologically Sustainable Development), LEED e di esperienza nella consulenza per il settore sostenibilità in Australia, Asia e Medio Oriente, con una grande attenzione verso l'ambiente circostante.

E' stato candidato più volte come vincitore di premi e riconoscimenti sia in Australia sia nel Regno Unito. Possiede un Master in Costruzioni e Progettazione Sostenibile rilasciato dall'Univeristà del South Wales. Tiene spesso discorsi in convegni internazionali e nelle università e probabilmente diventerà uno dei leader importanti all'interno del settore delle costruzioni sostenibili.

Grundfos e Pump Audit
Se si desidera ridurre le emissioni di carbonio all'interno di edifici già esistenti, un Pump Audit Grundfos può mostrare quanto sia conveniente sostituire le attuali pompe con pompe di ultimissima generazione, in grado di far risparmiare molta energia e ridurre le emissioni. L'installazione di una soluzione di pompaggio intelligente Grundfos può generare un risparmio pari a quasi all'80% del consumo energetico precedente all'interno di edifici commerciali.





    Facebook Twitter LinkedIn Technorati