La sostenibilità produce ottimi risultati

14/05/2013

Focus on sustainability creates results

Grundfos dimostra con i numeri e le parole che le iniziative di sostenibilità portano all’obiettivo desiderato

All’inizio del 2012, è stata messa per iscritto la strategia sostenibile del Gruppo Grundfos e l'intento di contribuire a migliorare alcuni dei problemi del nostro pianeta - come il suo surriscaldamento. Con il rapporto “Grundfos Sustainability Data 2012”, che è stato appena pubblicato, si è potuto valutare per la prima volta l’effetto delle iniziative sostenibili del Gruppo.

Secondo quanto detto da Pernille Blach Hansen, Direttore della Sostenibilità, lo scopo del rapporto non è solo quello di fornire una panoramica dei risultati annuali sulla sostenibilità.

- Siamo convinti che se riuscissimo a fare uno sforzo e a "pesare" i nostri risultati, si potrebbe raggiungere l'obiettivo prefissato più facilmente. E’, infatti, proprio questo recupero di dati e la loro successiva comunicazione a produrre dei risultati.

Obiettivo CO2 raggiunto

Tra le altre cose, il rapporto indica un risultato positivo in termini di clima-ambiente, laddove uno degli obiettivi è che il gruppo non debba mai superare i valori di CO2 del 2008. Le emissioni di CO2 del 2012 sono state più basse del 16% rispetto al 2008 e solo nel 2012 Grundfos è riuscita a ridurre le emissioni per un totale del 10%.

- I numeri ci dicono chiaramente che gli obiettivi sono stati raggiunti – con una crescita in termini di produzione per il Gruppo sempre maggiore, afferma Karen Touborg, HSE Manager del Gruppo Grundfos.

I risultati positivi sono stati raggiunti, tra le altre cose, sostituendo continuamente le pompe ed i motori convenzionali presenti negli stabilimenti di produzione del Gruppo con soluzioni di pompaggio ad efficienza energetica.

Il resto è dovuto al fatto che il consumo energetico è stato parzialmente trasformato in energia avente una minore emissione di CO2.

Meno incidenti sul lavoro

Per quanto riguarda le persone, gli incidenti sul lavoro del Gruppo sono ora meno frequenti. Nel 2012, per ogni milione di ore lavorate ci sono stati 187 incidenti – ovvero il 19% in meno rispetto al 2011 ed il 42% in meno rispetto al 2008.

- Ciò dimostra chiaramente che questo obiettivo può essere raggiunto adottando una politica di prevenzione trasversale a tutto il Gruppo, ci spiega Karen Touborg.

Questa è la settima volta che Grundfos rende noti i propri dati di sostenibilità. Il nostro intento è quello di mostrare quanto sia importante per il Gruppo contribuire ad un migliore sviluppo sostenibile.

 

Per maggiori informazioni: Grundfos Sustainability Data 2012 (Versione in Inglese)





    Facebook Twitter LinkedIn Technorati