Grundfos aiuta le vittime delle inondazioni

01/07/2013

Grundfos helps flood victims

In Ungheria ed in Austria, le società locali hanno donato la loro forza lavoro e la loro attrezzatura per gestire le conseguenze delle inondazioni che hanno colpito i loro Paesi.

Fra la fine di maggio e l’inizio di giugno, l’Europa centrale è stata colpita da fortissime inondazioni, che hanno procurato dei grandi problemi agli abitanti delle aree colpite.

Ora, fortunatamente, le inondazioni sono ormai terminate, ma i problemi rimangono. I danni devono essere gestiti, partendo dal lavoro di pulizia. E Grundfos sta aiutando donando le proprie pompe e la propria forza lavoro per il processo di ricostruzione.

In Ungheria, molti dipendenti Grundfos si sono offerti per aiutare nel processo di ricostruzione – e lo stanno facendo utilizzando i sistemi di pompaggio Grundfos, donati a tale scopo.

Secondo Antal Csóka, Tenente Colonnello presso il Centro di Gestione Disastri di Tatábanya, Ungheria, la forza lavoro e l’attrezzatura offerte da Grundfos stanno ottenendo grandi risultati, specialmente per quanto riguarda il prosciugamento delle zone inondate.

In Austria la società locale di Grundfos sta giocando anch'essa un ruolo importante per quanto riguarda la fase di pulizia e ricostruzione post-inondazione. Grundfos Austria ha infatti deciso di donare moltissime pompe e di cooperare con la Croce Rossa Austriaca.

- Siamo rimasti scioccati dal volume delle inondazioni, dai danni causati e dalla sofferenza causata alle vittime e alle parti lese. Abbiamo quindi deciso di fornire tutto il nostro supporto, afferma Martin Palsa, General Manager di Grundfos Austria. Poi continua dicendo che:

- Le donazioni come queste possono aiutare le vittime di inondazioni in modo rapido e in modo diretto, ed è per questo che abbiamo deciso di aiutare con queste modalità.

 





    Facebook Twitter LinkedIn Technorati