Grundfos permette alla seconda città più grande dell'Iran di ingrandirsi e di gestire una quantità maggiore di acque reflue

L'espansione di Mashhad aiuta i residenti, le industrie e ha permesso al fiume Kashf Rood di rimanere entro i propri argini
Ingrandimento centrale di trattamento delle acque reflue

La Città di Mashhad avrebbe dovuto affrontare una sfida importante: riuscire a migliorare la propria centrale di trattamento delle acque reflue, in termini di qualità e di dimensioni.  Mashhad, la seconda città più grande dell'Iran, con i suoi 3 milioni di abitanti, vede arrivare annualmente ben 33 milioni di persone per turismo religioso. La centrale di trattamento delle acque reflue precedente riusciva a trattare solamente 100.000 m3 al giorno.

La ridotta capacità di trattamento delle acque reflue ha impattato le industrie ad elevato consumo idrico, tra cui quelle produttrici di zafferano, crespino, pelletteria e tappeti.

Una quantità notevole di acque reflue non trattate era, in passato, riversata nel fiume locale Kashf Rood. La municipalità ha deciso di ingrandire la propria rete di trasferimento ed i relativi impianti di trattamento delle acque reflue.

La situazione
Uno di questi impianti è l'Alteymour Wastewater Treatment Plant, un impianto tipo "Modified Ludzack-Ettinger (MLE)", in grado di coprire circa un terzo della popolazione. L'impianto ha una capacità idrica primaria giornaliera pari a 80.000 m3 per 472.000 persone e una "capacità-obiettivo" pari a 167.000 m3 per 1.000.000 persone.

Il budget del progetto è pari a IRR 368 miliardi (EUR 10.7 milioni) ed il contratto è del tipo "Design, Build & Operate (DBO)". Le parti del contratto sono la Mashhad Water & Wastewater Co.,  Kayson-Mushrif Co. e la Pars Ab Tadbir Co. (in qualità di consulenti). Il progetto iniziò nel 2011 e ci si aspetta che venga completato prima del 2015.

Sadrab Sanat Co., una nota società appaltante iraniana del settore idrico e acque reflue, si è aggiunta al progetto in qualità di subappaltatore di Kayson, per il rifornimento e l'installazione di attrezzatura idromeccanica.

Grundfos ha fornito le proprie pompe SE ed S per gestire le acque reflue del Alteymour Wastewater Treatment Plant a Masshad, Iran, qui raffigurata durante la costruzione.

La soluzione Grundfos

Sadrab Sanat Co. ha scelto di utilizzare le pompe sommergibili, i mixer, i sistemi di clorazione e i sistemi scrubber di neutralizzazione clorogas prodotti da Grundfos.

"La gestione fognaria di una città come Mashhad può essere a volte difficoltosa per una municipalità," afferma Kaveh Samimi, Senior Sales Engineer, Grundfos Iran. "Abbiamo lavorato con la rete idrica pubblica, l'appaltatore ed il progettista per sviluppare una soluzione in grado di far fronte alla richiesta di un sistema per il trattamento delle acque reflue adatto a soddisfare le esigenze di un grande numero di abitanti, ma anche per riuscire a migliorare la qualità dell'acqua del fiume Kashf Rood."

L'ordine finale include 31 pompe sommerse per acque reflue di diverse dimensioni e dotate di accessori, 11 mixer AMG con accessori, 3 sistemi di clorazione (ognuno con una capacità di 40kg/ora) ed un sistema neutralizzante clorogas adatto a 1.000 kg. di clorogas.


"I prodotti Grundfos hanno dimostrato estrema affidabilità e prestazioni eccellenti."

Amir Soofi, Presidente del Consiglio di Amministrazione, Sadrab Sanat Co.

Grundfos ha fornito alla centrale di trattamento di Mashhad in Iran le proprie pompe per acque reflue SE1 con la nuova girante S-tube®.

Il risultato

"I prodotti Grundfos hanno dimostrato estrema affidabilità e prestazioni eccellenti," afferma Amir Soofi, Presidente del Consiglio di Amministrazione, Sadrab Sanat Co. "Il processo di selezione di questi prodotti è stato il più semplice possibile, in quanto abbiamo potuto accedere alla documentazione (scritta in modo chiarissimo) di cui avevamo bisogno. L'analisi preliminare dei prodotti necessari è stata condotta in modo efficiente nonostante avessimo richiesto numerosi prodotti anche diversi tra loro. Questo è ciò che ci aspettiamo da un produttore europeo di qualità."

Questo impianto è uno dei quattro progetti attualmente pianificati per la raccolta delle acque reflue nella città di Mashhad. L'impianto permette di coprire il 30% della popolazione e una volta terminati gli altri progetti, si potrà coprire l'intera infrastruttura per la distribuzione delle acque reflue.

Per maggiori informazioni relative ai prodotti Grundfos per il trattamento delle acque reflue, leggi le seguenti pagine che ti offriranno maggiori dettagli.

Prodotti forniti:

• 17 pompe per acque reflue SE1 con girante S-tube®
• 2 pompe per acque reflue SEV con girante SuperVortex
• 12 pompe per acque reflue robuste S
• 11 mixer AMG
• 3 sistemi di clorazione, ciascuno con una capacità di 40 kg/ora
• Sistema neutralizzante clorogas adatto a 1000 kg di clorogas

 





    Facebook Twitter LinkedIn Technorati