EXPO MILANO 2015- L'Albero della Vita si anima grazie alle pompe Grundfos

07/10/2015

Albero della Vita - Expo Milano 2015

Giochi d’acqua e di luce sotto gli occhi del mondo: l’Albero della Vita si anima grazie alle pompe Grundfos

A nord di Expo, in corrispondenza di uno dei quattro punti cardinali posti agli estremi del Cardo e del Decumano, è stata realizzata la Lake Arena, un bacino circolare d’acqua attorniato da gradinate in grado di ospitare circa 3.000 spettatori seduti, al centro della quale è stato eretto l’Albero della Vita, l’opera simbolo dell’esposizione universale.

All’interno della Lake Arena Watercube ha installato più di 500 fari subacquei in acciaio inox 316, realizzati con tecnologia LED RGB, e 250 ugelli interattivi, alcuni dei quali in grado di raggiungere un’altezza di 35 metri; è stato inoltre predisposto un ugello particolare (water screen) che può generare un ventaglio d’acqua enorme, utilizzato come uno schermo per retroproiezioni laser grazie a un’altezza di circa 25 metri e a una base di oltre 30 metri. Per osservare i requisiti di portata e prevalenza degli ugelli e ottimizzare i consumi elettrici, coniugando alla spettacolarità il rispetto per l’ambiente, l’impresa vicentina ha optato per l’utilizzo di 21 pompe ad alta efficienza Grundfos, dotate di inverter e destinate a sostenere altrettanti circuiti di pressurizzazione, facenti capo ai corrispondenti gruppi di ugelli; l’ugello water screen, invece, è stato alimentato da una pompa centrifuga Grundfos NB 80-250/257, in grado di fornire 150 m3/h con 95 m di prevalenza. L’installazione è stata semplice e non ha richiesto soluzioni personalizzate: le pompe a servizio del lago sono state collocate una accanto all’altra, allineate, in un locale tecnico interrato costruito in cemento armato e realizzato ad hoc da Mantovani per il contenimento di tutte le componenti tecniche, dalle pompe centrifughe ai quadri elettrici.

Clicca qui per vedere la case.





    Facebook Twitter LinkedIn Technorati