Ecco la nuova pompa Grundfos TPE3 ed i numerosi motivi per acquistarne una...

 FOTO: Ecco la pompaTPE3, qui senza la copertura.
Domande e Risposte: TPE3

La nuova pompa TPE3 di Grundfos, una pompa con tenuta meccanica, si affianca al già noto circolatore MAGNA3. Anch'essa è dotata come quest'ultimo di numerose funzioni intelligenti integrate. Entrambe le pompe, per esempio, possiedono la funzionalità FLOWLIMIT e hanno un misuratore di energia termica integrato. La TPE3 è attualmente disponibile fino a 2.2 kW, con prestazioni fino a 25 m di prevalenza e una portata pari a 80 m³/ora.

Marcus Fich, Business Development Manager presso Grundfos risponde ad alcune domande sul perché una pompa TP3 sia unica nel suo genere e sul perchè occupi una posizione fondamentale all'interno del portafoglio dei prodotti Grundfos.

D: Ho l'impressione che una pompa TPE3 sia molto simile ad una pompa MAGNA3. In cosa differisce?

R: Pur sembrando molto simili, sono in realtà molto diverse. E' come confrontare un treporte ad una berlina.

MAGNA3 è per definizione un circolatore a rotore bagnato, mentre la pompa TPE3 è una pompa in-linea, verticale e dotata di tenuta meccanica.

Nel momento in cui sono state introdotte funzionalità intelligenti quali il FLOWLIMIT all'interno di MAGNA3, le regole del gioco sono cambiate totalmente. MAGNA3 ha avuto molto successo ed ha sostituito moltissime pompe a rotore bagnato all'interno di installazioni per riscaldamento. Il mercato ha accolto con grande entusiasmo il design e le funzionalità di questo circolatore, ed addirittura i nostri competitor hanno deciso di implementare queste funzionalità all'interno dei propri circolatori.

L'efficienza senza pari di MAGNA3 ha imposto nuovi standard per i propri circolatori. Ora è arrivato il turno delle TPE3, piccole pompe in-linea costruite utilizzando lo stesso design e la medesima estetica del circolatore MAGNA3.

Oltre alla funzionalità già presenti nel circolatore MAGNA3, una pompa TPE3 è dotata di funzionalità aggiuntive e specifiche. Una di queste permette di utilizzare sensori indipendenti per la regolazione del Delta T o del Delta P.

D: Lei afferma che la pompa TPE3 sarà disponibile con potenze fino a 2.2 kW. Ma se dovessi aver bisogno di una pompa più grande?

R: La gamma attuale - la serie 1000 e 2000 della TPE - sarà comunque sempre disponibile, così da coprire qualunque esigenza.

D: Ma con tutte queste funzionalità aggiuntive, il primo avviamento della pompa non risulta difficile da effettuare?

R: Beh, le funzionalità devono comunque essere impostate correttamente per far sì che tutto funzioni come deve. Il primo avviamento può essere effettuato attraverso il display della pompa TPE3. All'inzio, come per qualsiasi cosa nuova, è necessario abituarsi un po' al display, se non si è già abituati alla struttura del menu.

Oppure, è possibile effettuare l'operazione tramite Grundfos GO disponibile per iOS ed Android ed appositamente sviluppato per offrire un valido supporto per queste attività. E' fornito di appositi "wizard" per l'impostazione delle differenti funzionalità, permettendo all'utente di creare appositi rapporti, una volta completato il primo avviamento.

D: Può fornirmi un esempio su come queste funzionalità integrate possano risolvere le problematiche presenti nelle applicazioni di tutti i giorni?

R: Certo. Per esempio, consideriamo un'applicazione per acqua refrigerata. Essendo la pompa TPE3 dotata di tenuta meccanica, il motore è collegato alla pompa e l'acqua fredda si trova a contatto con la tenuta. In ambienti umidi, questo potrebbe causare condensa all'interno del motore. Questo, non si verifica se la pompa TPE3 è in funzione, poiché il motore produce calore, portando la temperatura dello stesso al giusto livello.

Ma, se la pompa dovesse rimanere in modalità stand-by, la cosa sarebbe differente. La TPE3 è dotata, a questo proposito, di una funzionalità chiamata "Standstill Heating" (Generazione di calore durante lo stand-by), nella quale viene applicata una tensione AC al motore quando questo non è in funzione. La tensione non è sufficiente per avviare la pompa, ma è adatta alla creazione di calore nella stessa, portando appunto la temperatura del motore ai livelli corretti. E' un modo molto semplice di proteggere il motore senza dovere utilizzare ulteriori dispositivi esterni.

D: Visto che la pompa TPE3 è dotata di funzionalità intelligenti aggiuntive, questo permette anche l'integrazione della stessa all'interno di sistemi automatizzati e gestionali?

R: Certo, e forniamo diverse soluzioni in questo senso. Prima di tutto, offriamo la possibilità di una integrazione totale. Utilizziamo, a tal proposito, segnali standard, come gli ingressi analogici e digitali per lo scambio di dati tra la pompa ed il sistema automatizzato. Nel caso in cui questi ingressi e queste uscite non fossero sufficienti è possibile richiedere un numero aggiuntivo. Questo permette, per esempio, la connessione di sensori PT100/PT1000 standard necessari, per esempio, per il controllo del Delta T.

Per la trasmissione di dati aggiuntivi e, a volte, di dati più dettagliati, offriamo un'ampia gamma di moduli di comunicazione. Questi permettono la comunicazione bus tra la pompa ed il sistema di automazione o gestionale. I moduli di comunicazione supportano molti standard di comunicazione come BACnet, Modbus, Profibus, LON ed altri. Oltre a ciò, offriamo un modulo GSM che permette alla pompa TPE3 di connettersi al sistema GRM di Grundfos per il controllo da remoto.

D: E se non avessi bisogno di tutte queste funzionalità?

R: Si dovrebbe pagare solamente ciò di cui si ha bisogno. Ecco perché offriamo anche una versione base, la TPE2, priva di sensore e dotata solamente di un display semplificato e non grafico.

D: Potrebbe riassumere i vantaggi? Perchè si dovrebbe essere interessati ad una pompa TPE3?

R: Quando abbiamo iniziato la nostra avventura con il circolatore MAGNA3, la nostra missione era di riuscire ad offrire la massima efficienza possibile. Ora, però, dobbiamo anche considerare quali funzionalità implementare, l'interoperabilità e la versatilità dei nostri prodotti. Per esempio, la possibilità di ingressi e di uscite aggiuntivi.

Una pompa TPE3 è la migliore pompa verticale ed in linea della propria classe ed è disponibile fino a 2.2 kW e si basa su
caratteristiche all'avanguardia ed innovative presenti nel circolatore MAGNA3. Ne siamo veramente fieri.

FOTO: Una pompa con tenuta meccanica ed in linea, Grundfos TPE3.

"Quando abbiamo iniziato la nostra avventura con il circolatore MAGNA3, la nostra missione era di riuscire ad offrire la massima efficienza possibile. Ora, però, dobbiamo considerare anche le funzionalità presenti, l'interoperabilità e la versatilità dei nostri prodotti."

Marcus Fich, Grundfos Business Development Manager





    Facebook Twitter LinkedIn Technorati