Una nuova case story per Grundfos

09/09/2014

Cabina Impianto Montodine

L’efficienza dell'acquedotto passa dal controllo di Grundfos

Attraverso una complessa rete di adduttrici della lunghezza complessiva di 10,3
km, l’impianto acquedottistico di Montodine serve 6.580 abitanti, compresi
i limitrofi comuni di Credera, Moscazzano, Ripalta Arpina e Ripalta Guerina. I m3 annui distribuiti sono circa 670.000 e l’energia complessivamente utilizzata è di circa 275.000 kWh.

In proiezione annuale, grazie al controller installato è stimato un risparmio di circa 47.000 kWh, pari al - 17%, che tradotto in termini economici comporta un risparmio di circa 7.500 euro.
Da una prima valutazione effettuata sulle portate minime notturne si può stimare una riduzione delle perdite reali di circa 25.000 m3/anno che rapportati alle perdite complessive del sistema di distribuzione comportano una riduzione di circa il 30%.

Clicca qui per vedere la case.





    Facebook Twitter LinkedIn Technorati