ECADEMY

Tipi di pompe centrifughe

Pumps_Task 05_main image_900x425

Una pompa è un dispositivo che solleva o trasferisce un liquido. Le pompe possono essere molto diverse tra loro, ma possono comunque essere categorizzate secondo due principi di funzionamento base: pompe volumetriche e pompe centrifughe. Questo articolo riguarda solo le pompe centrifughe.

Le pompe centrifughe servono a molti scopi all’interno di edifici residenziali.

• I circolatori sono impiegati per la circolazione di acqua in sistemi chiusi che forniscono riscaldamento, aria condizionata e acqua calda sanitaria

• I gruppi di aumento pressione aumentano la pressione dell’acqua fredda di un impianto e sono impiegati per pompe per condensato e caldaie a vapore

• Le pompe per alimentazione idrica sono normalmente impiegate per fornire acqua da pozzi e sono disponibili in versioni da superficie e sommerse

• Alcune pompe centrifughe sono impiegate esclusivamente per scopi gravosi. Queste pompe includono pompe industriali e pompe per acque reflue

Nel 1689 il fisico Denis Papin inventò la pompa centrifuga ed oggi le pompe di questo tipo sono quelle più comuni e più utilizzate. Una pompa centrifuga si basa su un semplice principio: il liquido è portato al mozzo della girante e spinto tramite la forza centrifuga verso la periferia della camera che contiene la girante. La costruzione è relativamente poco costosa, robusta e semplice e l'elevata velocità permette la connessione diretta della pompa ad un motore asincrono.
Una pompa centrifuga fornisce una portata costante. Ad essa può essere facilmente applicata una valvola di regolazione senza alcun danno alla pompa.

 

 

Figura 1: Come fluisce il liquido attraverso la pompa

Osserviamo la Fig. 1, che mostra il flusso del liquido attraverso la pompa. L’ingresso della pompa porta il liquido al centro della girante in rotazione, da dove viene poi spinto verso la periferia. Questa costruzione risulta essere altamente efficiente ed è adatta per liquidi puri. Le pompe che devono gestire liquidi non puri, come pompe per acque reflue, sono dotate di una girante specialmente costruita per fare in modo che eventuali oggetti non ostruiscano la pompa. Nel caso di una differenza di pressione nel sistema mentre la pompa centrifuga non è in funzione, il liquido può ancora passare grazie al design di tipo aperto.

Come è facilmente rilevabile dalla Fig. 2, le pompe centrifughe possono essere classificate in gruppi differenti: Pompe a flusso radiale, pompe a flusso misto e pompe a flusso assiale. Le pompe a flusso radiale e a flusso semi-assiale sono quelle comunemente più impiegate. Il motivo dell’esistenza di una varietà così abbondante di pompe è spiegabile se si tengono in considerazione le esigenze funzionali diverse, quali le prestazioni, la portata, la prevalenza e il tipo di installazione, ma anche un funzionamento a basso profilo energetico. In Fig. 3 è possibile vedere le differenti pompe per quanto riguarda la portata e la pressione.

..PDF

Grundfos_Pompe Centrifughe_articolo 5.pdf (size: 0.6MB)

DOWNLOAD FILE